BUGS BUNNY: LA SALUTE È ARANCIONE!!

BUGS BUNNY: LA SALUTE È ARANCIONE!!

Oggi è il primo giorno di Marzo, ma nonostante il caldo sole che fa capolino è meglio non abbassare le difese perché i malanni di stagione invernali sono ancora in agguato.

Quindi ho deciso di fare tappa “gastronomica” nel negozietto di un mio amico che ha deciso di portare nella mia città un angolo di Sicilia. Tra cassette di Tarocchi, limoni, capperi e olive davvero si respirano aria di luoghi lontani e profumi di agrumeti.

Mentre la mia mente viaggia tra spiagge e mare cristallino, una sferzata di aria fredda ed un cliente che starnutisce mi ricordano che l’influenza stagionale è ancora dietro l’angolo. Quindi decido di comperare arance, limoni e carote per dare al mio corpo una dose massiccia di benefiche vitamine.

Per preparare il mio elisir vitaminico utilizzo l’estrattore TOP WAVE BIG nel quale inserisco arance e limoni interi ( precedentemente pelati a vivo ) e le carote semplicemente tagliate a metà in lunghezza.

Le arance sono i tarocchi di Sicilia, un colore intenso e dolcissimo. Una varietà di arance che possiede elevate concentrazioni di antocianine. Queste molecole appartengono alla grande ed importante famiglia dei flavonoidi: le loro proprietà sono ampiamente riconosciute ed apprezzate dalla medicina cinese, indiana ed europea. Le antocianine vengono utilizzate come antipiretici, per curare infezioni, raffreddori e disturbi epatici. Diversi studi hanno dimostrato il loro ruolo nel ridurre fragilità capillare e nel miglioramento della circolazione sanguigna. Questi piccoli alleati hanno elevato potere antisossidante a livello molecolare, riuscendo a ridurre danni al DNA ed a produrre effetti antiaging. Le arance sono perfette per mille motivi, oltre al loro elevato contenuto di Vitamina C e di antocianine, combattono patologie da raffreddamento, mal di gola, sono poco caloriche e hanno effetti benefici sulla cellulite poiché migliorano il microcircolo sanguigno. Visto siamo agli sgoccioli della stagione invernale è consigliabile beneficiare il più possibile di questo frutto, ora infatti le arance arrivano da luoghi molto vicini a noi. Quando invece le consumiamo fuori stagione, oltre ad essere secche e poco saporite, arrivano da terre lontanissime. Consumare la frutta in stagione è una abitudine salutare per noi e rispettosa per l’ambiente.

I limoni, anche questi nati nella bella Sicilia, hanno un sapore intenso ed un profumo incredibile. Caratteristiche introvabili nei limoni della grande distribuzione. Il limone non è un sostituto dell’arancia poiché esso ha proprietà differenti seppur custodendo in sé una elevata concentrazione di Vitamina C. E’ un potente antisettico e battericida, in grado di stimolare la produzione di globuli bianchi e di aiutarci ad affrontare i disturbi della stagione fredda. Le proprietà antivirali degli olii essenziali del limone aiutano in caso di raffreddore disinfettando la gola e le pareti dello stomaco. Nello stesso modo è in grado di risolvere efficacemente casi di foruncoli, vesciche o affezioni del derma. Il contenuto elevato di citrato di sodio lo rende un valido fluidificante riducendo i livelli di colesterolo nel sangue.

Infine la carota, verdura deliziosa che di recente è stata al centro di molte ricerche condotte con persone accanite fumatrici. Infatti una ricerca olandese ha dimostrato che nei fumatori, soggetti ad elevato rischio di patologie delle vie aeree, l’assunzione di 1 carota al giorno diminuisce l’incidenza delle malattie da raffreddamento. La presenza di carotenoidi stimola la produzione di globuli bianchi che svolgono un ruolo fondamentale nei meccanismi di difesa dall’organismo da aggressioni esterne. Le carote svolgono un ruolo fondamentale nella protezione delle mucose dello stomaco difendendole dalle aggressioni di organismi nocivi e avendo potere cicatrizzante del tubo digerente. Questo vegetale è considerato un “antietà tissutale e cutaneo”.

Ingredienti utilizzati nel mio estratto:

  • arance Tarocchi 2
  • limoni 1
  • carote 2

Ho sbucciato gli agrumi “a vivo” utilizzando un coltello molto affilato. Mi sono preoccupata di non togliere completamente la pellicina bianca che ricopre la polpa in quanto ricca di oligoelementi.

Le quantità degli ingredienti sono a Vostra totale discrezione in base alla grandezza degli stessi ed alla quantità di succo che volete preparare, nonché in base ai vostri gusti personali.

Per un pizzico di esotico potete aggiungere all’estratto la radice di zenzero (senza esagerare con le quantità se non la utilizzate abitualmente poiché ha un sapore davvero intenso).

Vi consiglio di provare l’arancia a spicchi anche per condire la vostra insalata oppure assieme alle olive nere!!! FARETE UN VIAGGIO NELLE SAPORITE E ASSOLATE TERRE DEL SUD SENZA NEMMENO ALZARVI DALLA SEDIA 🙂

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *