GOLDEN MILK O LATTE D’ORO

GOLDEN MILK O LATTE D’ORO

Per la ricetta di oggi ci vogliamo ispirare alla medicina Ayurvedica e parlarvi del Golden Milk o Latte d’oro. E’ una bevanda curativa molto conosciuta da coloro che praticano Yoga Kundalini grazie alla sua efficacia nel miglioramento dell’elasticità a livello delle articolazioni e dei muscoli.

Le proprietà benefiche del latte di curcuma sono un vero toccasana per coloro che hanno problemi alle articolazioni, alle giunture o alla schiena. La colonna vertebrale risulterà lubrificata, i depositi di calcio nei tessuti che circondano le vertebre (osteofiti) si scioglieranno più facilmente evitando l’insorgenza dei tipici dolori alla schiena.

La curcumina ha potere antinfiammatorio, è un potente antiossidante e combatte i nocivi radicali liberi, è inoltre di grande aiuto nei casi di artrite e dolori articolari. Anche il fegato beneficia di questa sostanza, essa infatti ne favorisce il corretto funzionamento abbassando i valori del colesterolo e dei trigliceridi. Ricordiamo infine l’utilità della curcuma nella cura dei sintomi da raffreddamento, abbiamo dedicato la ricetta “Le difese immunitarie in un cucchiaio” ai suoi benefici nella lotta ai mali di stagione, leggetela nel nostro blog aqualcunopiacesano.it!! 🙂

Vi diamo una piccola “chicca”: per potenziare gli effetti della curcuma utilizzate il pepe nero oppure l’ananas. Alcuni studi dimostrano che il pepe nero e la bromelina (sostanza contenuta nell’ananas) hanno la capacità di massimizzare il potere della curcumina.

Iniziamo con la preparazione della pasta di curcuma, una volta pronta potete conservarla in un barattolo di vetro con chiusura ermetica. Riponetelo in frigorifero ed utilizzate la pasta entro 40 giorni dalla preparazione.

Vi serviranno:

  • ½ tazza di curcuma in polvere
  • ½ tazza di acqua
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato finemente
  • una frusta da pasticcere

Prendete un pentolino nel quale metterete la curcuma in polvere ed il pepe nero macinato finemente. Ora versate molto lentamente l’acqua mescolando il composto con la frusta di modo che non si formino grumi. Una volta che le polveri e l’acqua sono perfettamente amalgamate, ponete il pentolino su una fiamma bassa e continuate a mescolare. Tenete il pentolino sul fuoco fino a quando il composto si asciuga e diviene di consistenza cremosa. Una volta raffreddato potete conservare il preparato seguendo i nostri suggerimenti.

Ora che avete preparato uno degli ingredienti fondamentali, potete realizzare facilmente la ricetta del Golden Milk o latte d’oro.

Vi serviranno:

  • 1 cucchiaino di pasta di curcuma
  • 1 tazza di latte vegetale a Vostra scelta
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci (per uso alimentare 🙂 )
  • miele

Versate il latte vegetale in un pentolino aggiungendovi 1 cucchiaino di pasta di curcuma. Scaldate a piacimento ed infine aggiungete l’olio di mandorle dolci. Addolcite a piacimento utilizzando il miele.

Consigliamo l’aggiunta dell’olio di mandorle dolci per uso alimentare come “tributo” al famoso Yogi Bhajan, maestro di Yoga Kundalini e inventore della ricetta del latte di curcuma, che raccomanda l’utilizzo dell’olio di mandorle dolci per purificare il corpo dalle tossine, purificatevi anche voi ! (considerate le recenti Festività capita a fagiuolo 🙂 )

Se siete dei “cinnamon addicted” potete sicuramente aggiungere una spolverata di cannella e non ve ne pentirete!

Il maestro Yogi Bhajan consiglia l’assunzione del Golden Milk o latte d’oro per almeno 40 giorni, preferibilmente la mattina a digiuno.

Fateci sapere se la ricetta Vi è piaciuta e soprattutto quali effetti avete notato durante l’assunzione del famosissimo Golden Milk!

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *