SUCCO DI MELAGRANA

SUCCO DI MELAGRANA

Oggi vi presentiamo un frutto di stagione davvero buonissimo e ricchissimo di proprietà, tutte facilmente accessibili grazie al nostro estrattore:
la melagrana.

Questo frutto contiene antiossidanti in gran quantità (3 volte di più che il tè verde e il vino rosso) che combattono i radicali liberi, ne prevengono la formazione e svolgono una funzione molto importante contro lo sviluppo di Parkinson, Alzheimer e altre patologie legate all’invecchiamento, come artrite e malattie cardiache.

Recenti studi dimostrano che bere un bicchiere di succo della melagrana al giorno per un anno riduce la pressione sanguigna e il colesterolo LDL (colesterolo cattivo) e aumenta il colesterolo HDL (colesterolo buono). Inoltre impedisce l’accumulo di placca nelle arterie (e diminuire gli accumuli già eventualmente presenti nei vasi sanguigni) e aumenta il flusso di sangue al cuore, migliorando notevolmente le funzioni cardiache. È consigliato il consumo giornaliero di succo della melagrana alle donne in gravidanza, poiché fornisce ai bimbi una protezione al cervello in caso di parto difficile.

Questo dolcissimo succo possiede molte altre virtù davvero importanti per il nostro organismo: può rallentare non solo lo sviluppo del cancro ai polmoni, ma anche la progressione del cancro prostata. Sembra inoltre che oltre a distruggere le cellule tumorali del seno eserciti anche una funzione preventiva su questo tipo di patologia.

Il succo della melagrana fa bene al nostro sorriso: riduce la placca e protegge i nostri denti naturalmente!

 

Ingredienti per 2 persone:

2 melagrane mature

 

Preparazione:

Aprite i melograni e sgranateli con delicatezza avendo cura di rimuovere i residui di buccia da ogni seme. Inserite un po’ alla volta i semi di melagrana nel vostro estrattore. Il succo della melagrana ha un intenso colore rosa e un gusto molto gradevole. Gli scarti sono davvero minimi!

 

Consigli:

La melagrana quando è maturo inizia a presentare diverse spaccature sulla superficie esterna. Per evitare che si spacchi o marcisca sull’albero solitamente viene raccolto in anticipo. Potete raccogliere i melograni e conservarli in una cesta in un luogo asciutto finché non raggiungeranno un colorito più vivo (dal giallo al rosso). Da semi di colore troppo pallido (ancora acerbi) si ottiene un succo decisamente aspro.

Il succo di melagrana è buonissimo anche servito freddo o ghiacciato. È anche molto versatile in cucina, ideale per insaporire molti piatti. I semi della melagrana sono anche un fresco ingrediente per le vostre insalate e zuppe!

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *